Le vostre proposte!

Qumran è nato ed è cresciuto grazie a voi, migliaia di utenti che fin da subito hanno voluto condividere il loro materiale e le loro idee, mettendole al servizio di tutti.

E Qumran continua a crescere anche grazie alle vostre proposte! Questa pagina è dedicata alle vostre idee:

  • Cosa ti piacerebbe trovare su Qumran?
  • In che modo miglioreresti le sezioni già esistenti?
  • Cosa potremmo ideare per far conoscere di più Qumran?

A queste domande, rispondete voi stessi, inserendo il vostro commento qui sotto: lo staff di Qumran sarà lieto di leggere le vostre idee ed esaminare le vostre proposte, perché www.qumran2.net diventi sempre più il vostro sito, al servizio di tutti!

Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • Blogplay

24 Commenti

marco mala dice: 31 ottobre 2008 - 10:50

Ciao, bell’idea il blog!
visto che nella newsletter chiedevate suggerimenti da parte nostra, do anche io la mia piccola opinione.
il sito qumran2.net mi piace molto per varie ragioni:
avere alla base un’idea stupenda, fonte del suo successo, cioè la condivisione e l’unire le attività pastorali delle varie parrocchie;
dimostrare che è possibile usare i nuovi strumenti tecnologici al servizio dell’educazione e della pastorale;
una pluralità di “sezioni”: testi, idee, giochi, forum, l’angolo dei ritagli,…
veramente complimenti!!

pensando anche ai difetti vi posso dire che spesso ho trovato molte cose su qumran ma di bassa qualità, poco utili per me, un pò banali. non voglio giudicare ma è solo una cosa che vi dico pensando sia utile per migliorare. in che modo non lo so, con un sistema di votazione del materiale da parte degli utenti oppure più semplice, come c’è in alcuni forum, il tasto “grazie”. chi vuole puo cliccarlo e “ringraziare” l’autore di quel materiale e volendo vicino ci si può scrivere “tot utenti hanno ringraziato per questo materiale”

ultima proposta: perchè non facciamo una giornata in cui incontrarci DAL VIVO? il qumran-day live :-) in cui ci si incontra, ci si guarda in faccia, si fa amicizia, si passa una giornata in allegria….

Grazie, buon “lavoro”
ciao marco mala

Monica Prandi dice: 1 novembre 2008 - 13:17

Mi unisco anch’io con un commento. Ringrazio di cuore lo staff di Qumran: in questi anni con il vostro lavoro prezioso e ben fatto, siete diventati un punto di riferimento decisivi per l’organizzazione delle attività in parrocchia come catechista e anche a scuola come insegnante di religione. Dvo ammettere che fino ad ora non ho mai restituito il favore a chi mi ha donato idee e strumenti, ma spero prossimamente di potervi inviare quello che abbiamo prodotto in parrocchia. Oltre a essere utile, il sito (e ora anche il blog) opera secondo valori imporanti per i Cristiani per il web 2.0: la condivisione, il rispetto, l’evangelizzazione con le nuove tecnologie… insomma grazie a voi possiamo far fruttare i talenti e mettere in comune i carismi che abbiamo ricevuto.
Trovo che l’aggiunta del blog sia stata una scelta davvero significativa!
Mi sembrano molto belle le proposte contenute nel commento di Marco che precede il mio: credo siano da prendere in consideraazione, soprattutto quella del poter ringraziare l’autore: tanto per non dimenticare che quello che prendiamo ci è stato donato da altri gratis.
Buon lavoro, dunque.
Monica

antonio dice: 11 novembre 2008 - 11:06

perchè non organizzare una bella mostra?
o in pannelli o da proiettare,guidata e illustrata?
antonio strina

SUOR ROSALINDA dice: 12 novembre 2008 - 10:42

CIAO A TUTTI. ANCH’IO RINGRAZIO DI CUORE A TUTTI CUANTI COLLABORANO PER QUMRAM. SONO UNA SUORA CATECHISTA, MESSICANA, SEBBENE IO SONO QUI SOLO DA 2 ANNI, LE MIE CONSORELLE, INVECE, SONO PRESENTI IN ITALIA DA 9 ANNI E QUALCHE MESE E SO CHE DA TEMPO LORO APPROFITTANO DI QUESTO SITO TANTO UTILE. DUNQUE, VI RINGRAZIO SIA A NOME MIO CHE A NOME DEL MIO ISTITUTO.

Daniela Maccari dice: 12 novembre 2008 - 16:13

Rispondo alla domanda n° 3- Per far conoscere Qumran (e merita davvero che sia conosciuto) elaborare un piccolo SPOT / ANNUNCIO da inserire in tutti i media diocesani (giornali – radio – tv) e invitare tutti gli abbonati a una campagna di diffusione “passaparola” durante l’avvento, perchè QUMRAN diventi un regalo di Natale per chi non lo conosce ancora. sr. Daniela

Paola Berrettini dice: 26 dicembre 2008 - 22:13

Carissimi,
il sito è eccellente sotto molteplici aspetti. I materiali si reperiscono con facilità e l’offerta è ampia e sempre aggiornata. Mi sento di suggerire queste tre proposte per ciascuna delle richieste
1) Si potrebbe ampliare la sezione ecumenismo e dialogo interreligioso. Si potrebbero presentare e analizzare i documenti del Magistero al riguardo e le posizioni delle Chiesa Cattolica. Ritengo sia importante per la formazione di adulti responsabili nella fede, soprattutto in questo contesto sociale e culturale dove è sempre più frequente il contatto con ” le religioni e le fedi degli altri ”
2)Si potrebbe pensare ad una sorta di ” qualificazione dei materiali scaricati o utilizzati”. Mi spiego. I materiali sono veramente tanti e spesso orientarsi nella scelta è difficile. Si potrebbe essere guidati dalle scelte degli altri. Se un simbolo o un numero mi dice che quella proposta già l’hanno utilizzata in molti, come dire , è garanzia di qualità e successo dell’iniziativa.
3)Diffondere il sito e il DVD. Se ogni utente regalasse un DVD alla parrocchia o a chi è impegnato nell’evangelizzazione si avrebbe l’effetto “ninfee nel lago” e Qumran si diffonferebbe a macchia d’olio

enrico pirotta dice: 13 gennaio 2009 - 17:09

anch’io mi unisco nel proporre una giornata di incontro in cui ci possiamo conoscere come propone Marco Mala ma aperta anche a coloro che non possiedono un computer per dialogare e ce ne sono ancora tanti.

Stefano dice: 14 gennaio 2009 - 13:27

Ringrazio tutti per i lavori offerti in questo sito che è il mio punto di riferimento come catechista !!

Grazie ancora.

Rosa dice: 18 gennaio 2009 - 19:42

…e comunque è organizzato molto bene, si riesce a trovare facilmente ciò che si cerca. e questo è molto importante. grazie!

Acire dice: 14 febbraio 2009 - 13:33

Vi ringrazio sinceramente per avermi aiutata a rendere più interessante e stimolante l’esperienza dei ragazzi in parrocchia.
Per far conoscere il sito, forse una casa editrice come San Paolo Edizioni potrebbe fare qualcosa, mi viene in mente una sorta di collaborazione…

sabry dice: 6 marzo 2009 - 18:35

io dico che non è solo bello ma è molto utile ho dovuto arrendermi alla tecnologia pre preparare i bimbi di prima comunione…ho trovato delle idee veramente belle grazie a tutti anche a Marco Mala Sabry….

P. Ettore dice: 24 maggio 2009 - 11:51

Una proposta per far conoscere Qumran2.net

Qumran2.net è, senz’altro a livello italiano, il sito più importante per quanto riguarda la condivisione di materiale per la catechesi, la predicazione e in genere per la cultura cristiana. La gratuità del lavoro svolto dai singoli autori, dai redattori del sito e la professionalità di questa offerta sono senz’altro un aspetto fondamentale.
Per dare una risposta alla terza domanda posta nelle proposte per migliorare questo lavoro penso che si potrebbero introdurre alcune prospettive di lavoro già in atto nel mondo della comunicazione e in particolare del software libero.
Come avviene per distribuzioni Linux gratuite e disponibili in formato .iso propongo che il CD o DVD sia disponibile per il download dal sito di qumran2. L’immagine .iso va scaricata sul proprio PC e poi masterizzata con un normale masterizzatore con la funzione “masterizza da immagine iso”. Certamente si potrebbe obbiettare che facendo così molti non comprerebbero più il CD o DVD e così si perderebbe l’aiuto economico necessario a supportare questa iniziativa.
Penso però che molte persone che non sono interessate a tutto il materiale continueranno a scaricare semplicemente i files che interessano senza contribuire economicamente.
Inoltre il costo del CD o DVD è molto alto da solo.
Servirebbero più offerte come ad esempio un CD semplicemente CD scaricabile come immagine .iso o ordinabile con la vs. procedura senza però ulteriori aggravi per sovvenzioni. Il costo sarebbe senz’altro più basso e così essere più alla portata di tutti.
Non va dimenticato che internet è una agorà, un areopago, un luogo dove molti venerano un Dio ignoto sull’altare del proprio PC. L’occasione di conoscere una realtà informativa e comunicativa come Qumarn2 con il suo patrimonio di autori, collaboratori, volontari è una opportunità per far crescere una attenzione alla fede cristiana e cattolica in modo rispettoso della libertà e della responsabilità. Per tutte queste persone che circolano nella rete alla ricerca a volte di un significato per la loro vita penso debba essere rivolta l’attenzione in futuro per uno sviluppo del portale.
Non serve una crescita economica senza una serie di obiettivi, tutto è collegato. Nel campo della comunicazione molte Università fanno da server a tanti servizi e molta parte del software libero si basa sulla collaborazione tra molte strutture comunicative. In base agli obiettivi ci saranno le risposte della provvidenza e di coloro che valorizzano questo lavoro. Nell’ambito ecclesiale sembra che il software libero non sia ancora arrivato…a parte esperienze valide come qumran2.net

Grazie per il vs-lavoro!!!!
ad majorem Dei Gloriam
Pax et Bonum

25 Maggio 2008 Giornata Mondiale della comunicazione
Cordiali saluti
P.Ettore

simona peri dice: 13 ottobre 2009 - 15:40

ciao, fra poco comincia il mio impegno come catechista di 5 elementare.
sono alla disperata ricerca di una buona programmazione annuale, per ora non ho trovato niente.
i temi sono quelli proposti dal catechismo, beatitudini e comandamenti ma vorrei inserirli in una programmazione idonea e non pesante
avete idee e suggerimenti???
grazie simona

Daniela dice: 12 luglio 2013 - 08:57

ciao! vi sono grata per il materiale che mettete a disposizione e che spesso utilizzo per proporre temi e riflessioni ai ragazzi da anni! oggi però vi scrivo non solo per ringraziarvi, ma anche per una critica che mi viene dal profondo, avendo appena visto il video Aaron, sul tema dell’aborto. Il dolore della madre che si è voluto rappresentare è innegabile ed è vero per ogni madre che ha scelto la drammatica via dell’aborto. Ok. Il rimorso e il rimpianto immagino che accompagnino per tutta la vita quelle madri. Vorrei che si considerassero, però, anche altri aspetti importantissimi e secondo me imprescindibili. Spesso la scelta dell’aborto grava solo sulla donna che è “sola”; altre volte – e temo troppe volte- il padre condivide questa scelta e altre ancora – sempre troppe – la impone! Allora la critica è questa: perchè la donna è lasciata “sola” anche in questo filmato? Il padre della storia rappresentata neanche ricorda la data di quel non-compleanno; il bimbo non-nato, alla fine, perdona la madre. Ma ogni figlio – nato o non-nato – è frutto di una madre e di un padre! dal vostro sito mi aspetto una proposta di riflessione più consona al tema del rispetto della vita e della famiglia. Mi rendo conto che non si può pensare di risolvere la questione attraverso questi nostri semplici scambi di riflessioni, volevo solo invitare a rivisitare il tema in modo più ampio e più obiettivo. Grazie Daniela

Qumran2 dice: 13 luglio 2013 - 12:00

Ciao Daniela,
il video non l’abbiamo realizzato noi, lo abbiamo segnalato perché lo riteniamo utile alla riflessione sul tema ma certamente non è esaustivo. Credo che il filmato voglia far capire che la madre soffre di più anche se la decisione l’hanno presa insieme…

Anna

Elena dice: 14 luglio 2013 - 15:06

Anche per me Qumram è una fonte inesauribile di idee ed approfondimenti per il catechismo,non vi ringrazierò mai abbastanza!. Devo solo fare un piccolo appunto ai “ritagli”…sono iscritta ad “un ritaglio al giorno” e me ne arrivano do stupendi che condivido con la famiglia e spesso giro agli amici… ma certi giorni (vedi oggi) il ritaglio parla di un Dio vendicativo, di un Dio che non perdona… allora mi domando se vengono selezionati e controllati i ritagli o meno…
Grazie!!!

Qumran2 dice: 15 luglio 2013 - 18:07

Ciao, certo che i ritagli vengono controllati… penso che tu ti riferisca a “Non ti ho amato per scherzo!” http://on.fb.me/15z18f1 , secondo me non appare un Dio vendicativo ma giusto… allora dovremmo cancellare anche il Vangelo dove si parla del giudizio finale? http://bit.ly/1bCGgZ3 Anna

Angela Baldi dice: 24 gennaio 2014 - 10:04

salve, da qualche giorno non trovo più le letture alle quali fanno riferimento i commenti che leggo quasi quotidianamente. Prima appariva una piccola icona rossa cliccando sulla quale si potevano leggere le letture per passare poi ai loro commenti….devo per forza leggerle su un altro sito o c’è un modo che mi sfugge? grazie, Angela

don antonio dice: 13 novembre 2014 - 12:01

salve sono un giovane parroco calabrese. vorrei chiedere a chi cura il sito di introdurre più testi sia sulla formazione dei giovani e per i loro incontri sia sulle attività del grest per i bambini

Qumran2 dice: 3 dicembre 2014 - 16:47

Ciao don Antonio, se il materiale ce lo mandano lo inseriamo volentieri :-)

MOIRA dice: 24 aprile 2015 - 10:38

Buongiorno a tutti
sono una catechista e chiedo se per caso ci fosse in programma di implementare il sito con la sezione GITE, USCITE, PELLEGRINAGGI in modo da poter essere informati su quello che ci potrebbe essere anche vicino a noi da visitare magari il tutto suddiviso per regioni e provincie
Non so se come idea potrà essere realizzata ma secondo me potrebbe essere interessante
A volte si vorrebbe organizzare qualcosa ma non si è tanto informati se non sui pellegrinaggi conosciuti più o meno da tutti.
Ringrazio sin da ora per l’attenzione che vorrete dedicare al quesito

Giu Mi dice: 20 ottobre 2015 - 00:12

Ciao,
è frustrante a volte non potere aprire dei file interessanti senza prima procedere a complicate procedure di conversione e/o installazione di applicazioni che di solito non servono.
Vi vorrei pertanto suggerire, qualora non ci aveste già pensato, di procedere ad una sistematica conversione di tutto il materiale esistente nel sito nel vecchio e ormai obsoleto formato .pub per poterne usufruire in altro formato (almeno .pdf).
Grazie.

Qumran2 dice: 3 novembre 2015 - 09:55

Ciao, in tutti i file che inseriamo in publisher già da diversi anni alleghiamo anche il formato Pdf, qualcuno ci può essere sfuggito… se mi dici di quale file si tratta lo aggiungiamo…

Qumran2 dice: 3 novembre 2015 - 09:59

Cia Moira, scusaci tanto per il ritardo nella risposta. Non abbiamo in programma di inserire una sezione per gite ma essendo un sito di materiale per la pastorale inseriamo libretti e itinerari per pellegrinaggi e uscite quando ci vengono mandati… ecco un esempio:
http://www.qumran2.net/indice.php?parole=pellegrinaggio
http://www.qumran2.net/indice.php?parole=uscita
Buon lavoro!